Ultima modifica: 26 marzo 2018

IPAA

I.P.A.A. “Santo Asero”
Cod. Mecc. CTRA016013 (C.I.R. HHC00_01)

Via Lucania, 1 – 95047 – Paternò (CT)

Tel: 095 842409

Collaboratore:

Fax: 095 842409

Le comunicazioni
per l’IPAA “Santo Asero”

L’I.P.A.A. di Paternò nasce negli anni Sessanta come sede coordinata dell’I.P.S.A. di Catania. Nell’anno scolastico 1980/81 acquista l’autonomia e negli anni 1998/99 e 1999/2000, grazie ad una forte spinta progettuale, ingloba la sede coordinata di Adrano. L’I.P.A.A. si trova attualmente nei nuovi locali siti in via Lucania, C/da Palazzolo di Paternò (CT).

Depliant iscrizione IPAA

L’I.P.A.A. ha un bacino di utenza ampio: gli studenti che frequentano l’Istituto provengono da paesi anche distanti fra loro (da S. Maria di Licodia a Castel di Judica, da Ragalna a Centuripe) ma tali territori si presentano alquanto omogenei sia sotto l’aspetto agronomico che per le attività economiche che vi si svolgono.
La maggior parte dei ragazzi ha alle spalle un contesto socio-economico e culturale piuttosto modesto, formato da famiglie monoreddito i cui componenti svolgono attività lavorative legate principalmente all’agricoltura. Una discreta parte degli studenti concorre alla formazione del reddito familiare e ciò contribuisce alla scelta di questo indirizzo di studi, malgrado i disagi che il pendolarismo comporta. A Paternò, si stanno progressivamente abbandonando le forme tradizionali dell’economia agricola, perché la stessa risulta inadeguata ai bisogni dei cittadini, ma, nonostante gli sforzi, ancora si stenta a costruire pienamente un modello economico moderno e tecnicamente attrezzato, capace di cogliere le sfide della società globale e capace di arginare la disoccupazione.
In tale contesto socio-economico, la scuola si pone come modello di opportunità di sviluppo, è la principale, se non l’unica, guida per promuovere una cultura imprenditoriale, nell’attesa che la progettualità politico-amministrativa e, soprattutto, le capacità imprenditoriali private, riescano a sfruttare in pieno la forza-lavoro tecnicamente professionalizzata. Questa scuola già rappresenta e continuerà ancor più ad essere uno strumento qualificazione per un sicuro futuro lavorativo, perché si offre alla popolazione giovanile come “guida” capace di accompagnare il processo formativo dalla progettazione alla gestione delle attività. D’altro canto, nonostante l’ampiezza del bacino di utenza, i territori sono tutti connotati da notevole fertilità e da una straordinaria presenza di sorgenti naturali, il che potrebbe stimolare la sperimentazione di nuove pratiche produttive, diversificate e più rispondenti alle esigenze dei mercati nazionali ed esteri. Infine, la zona Nord del bacino di utenza dell’I.P.A.A. ricade nel “Parco naturale dell’ETNA” (zona D), che ben si presta alle iniziative agrituristiche; se molte sono state, infatti, le attività realizzate che consentono la fruizione delle risorse naturali, sia sotto l’aspetto agronomico che geologico, naturalistico e paesaggistico, tantissime sono ancora quelle di possibile e fattibile realizzazione, legate sempre più ad un emergente Agriturismo di tipo naturalistico.
In questa prospettiva è auspicabile il rilancio della qualifica agrituristica, che l’IPAA è in grado di far conseguire ai suoi allievi.

La scuola in numeri

Numero alunni 254
Numero classi 12
Media alunni/classi 21

Indirizzi attivi nell’a.s. corrente (2015/2016)

1° anno di corso
SERVIZI PER L’AGRICOLTURA E LO SVILUPPO RURALE
OPERATORE DEL BENESSERE (IeFP)
2° anno di corso
SERVIZI PER L’AGRICOLTURA E LO SVILUPPO RURALE
OPERATORE DEL BENESSERE (IeFP)
3° anno di corso
SERVIZI PER L’AGRICOLTURA E LO SVILUPPO RURALE
OPERATORE DEL BENESSERE (IeFP)
4° anno di corso
SERVIZI PER L’AGRICOLTURA E LO SVILUPPO RURALE
5° anno di corso
SERVIZI PER L’AGRICOLTURA E LO SVILUPPO RURALE

Allegati




Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie!
Cliccando qualsiasi link su questa pagina si autorizza l'utilizzo dei cookie. No, dammi maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi